NITECORE CU6 - EUROLED - Olight Technology Authorized Distributor

Distributore Autorizza Olight
The Light in your hands
Vai ai contenuti
PRODOTTI

CU6 - Chameleon

Con la nuova CU6 Chameleon la NITECORE presenta una torcia rivolta ad una fascia di utenti professionali come investigatori, forze dell'ordine, professionisti dell'indagine, cacciatori, escursionisti. La sofisticata ottica del diametro di 40 mm racchiude: un LED Cree XP-G2 da 440 Lumens per l'illuminazione tradizionale, due LED laterali che emettono una luce di segnalazione in modalità R.G.B (Red-Green-Blue), ed infine la vera sorpresa: uno speciale emettitore LED a raggi ultravioletti da 3.000 mW che produce una luce UV a 365 nm in grado di evidenziare nel buio le tracce di sangue, liquidi organici e altri elementi normalmente non visibili in condizioni di luce normale. L'osservazione con i raggi UV è di tipo non invasivo, quindi garantisce la conservazione della "scena del crimine" dove le impronte digitali per esempio, possono essere fondamentali per lo sviluppo delle indagini. Per i cacciatori e gli esploratori evoluti, questa torcia è utilissima per evidenziare le tracce di sangue o il passaggio di un animale. Per gli ispettori sanitari ed i NAS è uno strumento in grado di rilevare la presenza di corpi estranei in locali destinati alla conservazione di alimenti, esercizi commerciali, o strutture con elevata frequentazione pubblica. Per i numerosi praticanti del SOFTAIR, la versatilità di questa torcia multifunzionale, potrà essere di grande aiuto in ogni situazione. Con i raggi UV è inoltre possibile controllare la validità delle banconote ed analizzare sotto una "luce diversa" le opere d'arte come tele, sculture lignee, ecc.    

NITECORE CU6 Chameleon - 440 lumens + due LED laterali per segnalazione RGB + LED da 3.000 mW a RAGGI ULTRAVIOLETTI
IMPRONTA DIGITALE
INVESTIGAZIONI E INDAGINI

I RAGGI ULTRAVIOLETTI:
Sono definiti raggi ultravioletti le radiazioni elettromagnetiche che hanno lunghezza d’onda intorno ai 365 nm (nano metri). Un oggetto o una sostanza colpita da questi raggi può rifletterli o assorbirli in maniera differente a seconda dei materiali di cui è composta: i raggi UV infatti eccitano i materiali che vengono colpiti, provocando un fenomeno chiamato “fluorescenza ultravioletta”, la quale è percepibile al buio dall’occhio umano, ed anche fotografabile. Il fenomeno della fluorescenza riguarda prevalentemente i materiali organici che possono dare risposte diverse a seconda dell’invecchiamento della sostanza o del materiale in genere sottoposto all'emissione.

Copyright ©  by EUROLED  tutti i diritti riservati.
La riproduzione anche parziale di questo testo è vietata senza il consenso scritto di EUROLED.


Home Page    

Copyright© by Euroled - VR - Italy - P.IVA: 03734950235 - Data: - Sono le ore: - Email: info@euroled.it
Torna ai contenuti